Chi Sono - Psicologo, Psicoterapeuta, Dott. Bottoni, Orvieto

393.97.37.395
L'unico vero viaggio verso la scoperta
non consiste nella scoperta di nuovi paesaggi,
ma nell'avere nuovi occhi.
Proust

Vai ai contenuti

Menu principale:


Nel 2000 mi sono laureato in Psicologia Indirizzo Clinico e di Comunità per poi specializzarmi nel 2005, con la lode, in Psicologia della Salute, Scuola di Specializzazione dell'Università della Sapienza di Roma.

Dal 2006 sono abilitato alla psicoterapia, che ad oggi è la mia attività lavorativa principale insieme a quella formativa.

In questi anni ho lavorato in contesti differenti, avendo quindi la possibilità di acquisire esperienza in diversi ambiti, collaborando in progetti formativi e clinici in ambito ospedaliero e sociale.

In questi anni ho continuato ad aggiornarmi acquisendo nuove conoscenze e nuove tecniche di intervento.

Nell'attività clinica mi occupo di problemi legati allo stress, all'ansia, attacchi di panico, depressione, elaborazione del lutto, fobie, tabagismo (interruzione al fumo), disturbi di personalità lavorando con adolescenti, giovani e adulti.

Abilitazioni e iscrizioni ad albi Professionali

  • Iscritto dal 2001 come psicologo l'Ordine degli Psicologi della Regione Umbria.

  • Iscritto dal 2006 come psicoterapeuta presso l'Ordine degli Psicologi della Regione Umbria.

  • Iscritto dal 2015 alla SII-Società Italiana di ipnosi

Formazione

1999-2000: Laurea in Psicologia, in indirizzo Clinico e di Comunità, presso L'Università La Sapienza di Roma. Votazione 109/110.

Diploma del Corso di Specializzazione in Psicologia della Salute, titolo acquisito presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia della Salute, Università La Sapienza Roma, nell'anno accademico 2004/2005. Votazione: 70 lode/70.

Diplomato al Master di II livello in "Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana", presso la Scuola Italiana di Ipnosi e Psicoterapia Ericksoniana, Roma 2015.

Collaborazione


Il gruppo Mensana è un equipe di professionisti che da anni si occupa di promuovere la salute ed il benessere psicologico.
Il gruppo nasce dall’integrazione delle diverse competenze professionali e dalla condivisione di un’ottica della salute che trova il suo quadro di riferimento esplicativo nel modello biopsicosociale (Engel, 1977).
Engel individua nei fattori psicologi, sociali e biologici le variabili necessarie per la comprensione e il trattamento della malattia.
Il modello biopsicosociale propone, quindi, una visione sistemica della salute e permette di cogliere gli effetti modulatori su quest'ultima delle variabili sociali e psicologiche (Braibanti, 2008).

La salute non è semplicemente l'assenza di malattia, lo scostamento da una norma statistica, ma è qualcosa di più ampio ed è correlata alla storia della persona. La salute è una risorsa che permette alla persona di realizzarsi, per cui l'intervento porrà attenzione a tutte quelle variabili, in primis a quelle psicologiche (essendo quelle l'oggetto dell'intervento di uno psicologo) che ostacolano l'individuo nel proprio sviluppo.


Bibliografia
Braibant P. "Pensare la Salute". Editore Franco Angeli 2008
Engel G.L. “La necessità di un nuovo modello di medicina: una sfida per la biomedicina”. Science 1977.
Copyright 2015 - 2017 studiopsicologiabottoni.com vietata la copia sia totale che parziale tutti i diritti riservati. Iscr. Albo 512 P.Iva 01260000557
Torna ai contenuti | Torna al menu